Diritto di recesso del consumatore

4.1 - Qualora il Compratore sia un consumatore ai sensi del Codice del Consumo (d.lgs. 206/2005 - o sue modificazioni), egli avrà diritto di recedere - senza alcuna penalità e senza specificarne i motivi - entro: 14 giorni dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni o:
1) nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene;

4.2 - Il diritto di recesso si esercita mediante l’invio, nel termine di cui al precedente comma 4.1, di una comunicazione scritta, in conformità al modello reperibile sul sito, mediante lettera raccomandata, telegramma, fax o posta elettronica ai seguenti indirizzi:
Autoviemme Como S.r.l.
Strada Statale dei Giovi n°25
22070 Casnate Con Bernate CO
customercare@shop.autoviemme.it

4.3 - L’invio tempestivo della comunicazione di recesso sarà sufficiente ai fini del rispetto del termine per il recesso.

4.4 - Qualora sia avvenuta la consegna del veicolo, il Compratore è tenuto a restituirlo al Venditore senza ritardo e comunque entro 14 giorni decorrenti dalla data di esercizio del recesso. Si applicherà quanto segue:
a) Il consumatore è tenuto a restituire al Venditore il veicolo sotto la propria responsabilità, sostenendo i costi diretti della restituzione. La riconsegna dovrà avvenire presso il seguente indirizzo:

Autoviemme Como S.r.l.
Strada Statale dei Giovi n°25
22070 Casnate Con Bernate CO

Il consumatore prende atto che i costi diretti della restituzione non possono attualmente calcolarsi, dipendendo dal luogo in cui si trova il veicolo da restituire, ma in ogni caso possono essere significativamente alti. Qualora il consumatore decidesse di rispedire il veicolo a mezzo corriere, si impegna a utilizzare un corriere che possegga attrezzature, strutture e mezzi idonei al trasporto del veicolo. Ove il consumatore desideri avvalersi, sempre a propri costi e sotto la propria responsabilità, di un corriere di fiducia del Venditore, potrà inviare apposita email al Venditore per richiedere un preventivo, comunque non vincolante. Fatto salvo che il consumatore decida di avvalersi del corriere di fiducia del Venditore, il consumatore dovrà previamente concordare con il Venditore il giorno di effettiva riconsegna del veicolo; E’ esclusa la possibilità di restituire il veicolo percorrendo a bordo dello stesso il tragitto per raggiungere il luogo di restituzione.

b) Il consumatore si impegna altresì a restituire, entro il medesimo termine di 14 giorni decorrenti dalla data di esercizio del recesso, tutta la documentazione (anche amministrativa e tecnica) relativa al veicolo, nonché a cooperare attivamente con il Venditore affinché possa procedersi al passaggio di proprietà del veicolo a favore del Venditore (o di altro soggetto dallo stesso indicato), consegnando tutti i necessari documenti debitamente sottoscritti.
La riconsegna si intenderà correttamente avvenuta solo a condizione che il consumatore rispetti tutti gli impegni di cui al presente art. 4.4, lett. a) e b).

4.5 - Al momento della riconsegna, il veicolo sarà oggetto di appositi controlli per verificarne lo stato; verrà redatto apposito verbale, che conterrà la rilevazione del numero di chilometri percorsi e la descrizione di eventuali danni sul veicolo, con specifica indicazione delle somme necessarie per riparare i danni stessi o comunque ripristinare il veicolo (parti e manodopera). La sostanziale integrità del veicolo è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso, tenuto conto che è comunque sufficiente che il bene sia restituito in normale stato di conservazione, in quanto sia stato custodito con diligenza. Le somme eventualmente necessarie per riparare i danni all’autoveicolo o comunque ripristinare il veicolo saranno a carico del Consumatore e verranno trattenute dalle somme che gli verranno restituite a norma dell’art. 4.6. Il consumatore è responsabile unicamente della diminuzione del valore del veicolo risultante da una manipolazione dello stesso diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene. A tal riguardo, il Venditore, avrà diritto di trattenere dalla somma da restituire a seguito del recesso, a titolo di equo indennizzo, € 5 per ogni chilometro percorso dal veicolo in eccesso rispetto a 10 km complessivi percorsi dal momento della consegna del veicolo a quello della riconsegna dello stesso. Resta in ogni caso inteso che, salvo diversa indicazione del Venditore, il diritto recesso non potrà essere esercitato laddove il consumatore abbia percorso oltre 30 km.

4.6 - Nel caso in cui il recesso sia validamente esercitato, il Venditore è tenuto a restituire le somme versate dal Compratore, ivi incluse quelle versate a titolo di caparra ad esclusione delle spese di consegna, nel termine di 14 quattordici giorni dalla data di riconsegna ai sensi dell’art. 4.5. Il Venditore eseguirà detto rimborso mediante carta di credito e/o bonifico, salvo che il Compratore abbia espressamente convenuto altrimenti e a condizione che questi non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Il Compratore prende atto che saranno trattenute dal rimborso le somme eventualmente necessarie per riparare i danni all’autoveicolo o comunque ripristinare il veicolo allo stato in cui si trovava al momento della consegna.

4.7 - Il consumatore prende atto che il Venditore può trattenere il rimborso finche':(i) sia avvenuta la riconsegna ai sensi dell’art. 4.5;

4.8 - In caso di recesso, saranno automaticamente risolti, senza costi per il consumatore, anche i contratti accessori connessi all’acquisto del veicolo.

4.9 - In conformità all’art. 59, comma 1, lett. c) del Codice del Consumo (d.lgs. 206/2005), il diritto di recesso è escluso, inter alia, quando il contratto di acquisto ha ad oggetto un veicolo personalizzato in base a specifiche esigenze del cliente.